175 Testa Rossa STRATOS DP Lambretta

175 Testa Rossa STRATOS DP Lambretta

Testa Rossa STRATOS DP cupola centrale ricavata dal pieno.

Consigli per il montaggio: adottare i dadi testata in ottone Stratos.

142.00

Disponibile

COD: CP0020 Categoria: Tag:
  • Descrizione

Descrizione

La Testa Rossa STRATOS DP  ha una capacità di raffreddamento del 7,8% maggiore rispetto all’originale, questo è dovuto all’aumento del 14% della parte alettata di dissipazione calore.

Questo nuovo progetto, ha ridotto la temperatura in testata portandola addirittura a 1,5° in meno rispetto all’epoca in cui si usava la benzina Super; ciò significa l’abbattimento totale dell’aumento di temperatura dovuto alla benzina verde recuperando qualcosa anche sulla vecchia benzina Super quindi un prodotto che rivoluziona il sistema di raffreddamento sul motore della Vostra Lambretta.

Su questa testata, in orizzontale le alette da 4 sono passate a 5. Nella parte centrale della cupola dove si ha il massimo del calore, le alette partono con uno spessore al piede di 4,6 mm e arrivano nel punto superiore estremo con uno spessore di 0,5 mm; lateralmente le alette partono con uno spessore al piede di 6 mm  e nella parte estrema arrivano ad uno spessore di 0,8 mm. Si è cercato di renderle il più sottile possibile per espellere il calore più velocemente.

Si voleva portare le alette quasi a zero come spessore, ma durante le prove si è visto che andavano in insonorizzazione, di conseguenza collassavano (rottura assicurata) per cui lo spessore minimo lo si è tenuto di 0,5 mm. Si è verificato che se la base delle alette ha lo stesso spessore del punto estremo, la dispersione di calore avviene quasi per inerzia e la testata può raggiungere temperature talmente elevate che il materiale diventa fragile di conseguenza la testata potrebbe anche esplodere (casi di questo tipo sono già successi su lambretta).

La testata Rossa STRATOS DP è corredata di 4 inserti stabilizzatori in ottone. L’uso di questi inserti permette una migliore tenuta della testata stessa in quanto essendo, in ottone, hanno un coefficiente di dilatazione di 19 mk mentre l’alluminio ha una dilatazione di 23 mk; ciò significa che mentre l’alluminio tende a spingere per allargarsi, l’ottone rimarrà stabile ed automaticamente la testata si “auto-stringe”.

Prodotto MADE IN ITALY